domenica 13 maggio 2012

Fate della vostra casa il vostro rifugio Zen

Pochi semplici accorgimenti possono trasformare la vostra casa in un rifugio per il vostro benessere psicofisico.
Un recente trasloco mi ha dato la possibilità di rimodellare la mia casa ai miei bisogni, facendomi riflettere su come spesso andiamo alla ricerca di” percorsi salute”, “centri di benessere”, tecniche di rilassamento di ultima generazione mentre  basterebbe guardarsi intorno per capire che è già tutto li, pronto per noi: basta solo accendere la miccia della fantasia!
Io ho cominciato con il creare un spazio quasi “sacro” dove  meditare, trascorrere del tempo nella quiete, nel silenzio e nella solitudine. Può essere un angolo della casa o una camera totalmente dedicata, basterà aggiungere qualche cuscino da meditazione, sgabelli, stendere per terra alcune coperte (o tappeti), creare anche un piccolo altare decorato di candele, cristalli, incensi ed infusori. Riprendetevi uno spazio dolce dove poter stare con il vostro OM.

Il passo successivo intrapreso è stato quello di ridurre al minimo il disordine per ricreare anche visivamente un effetto calmane e di pace soprattutto nella camera da letto. Pochi mobili essenziali, luci soffuse per preparare la mente al sonno. Ho rimosso tutti i componenti elettrici dalla stanza in modo che i campi elettromagnetici e l’elettricità non interferissero con il sonno. Il nostro corpo sta già facendo la maggior parte del lavoro mentre dorme, rigenerandoci, allora aiutiamolo facendo della nostra stanza da letto l’ambiente più sano della casa.
continua su http://goo.gl/JrJzw
Posta un commento