giovedì 24 maggio 2012

terremoto: Venere scuote Terra

20 MAGGIO 2012 ORE 4.00: UN' ONDA D'URTO INTERPLANETARIA HA COLPITO LA TERRA Un’onda d’urto interplanetaria, eventualmente associata ad un brillamento solare di classe M5, ha colpito il nostro campo magnetico la notte del 20 Maggio, alle 4:00 ora italiana. L’arrivo dell’onda ha causato un’intensa attività geomagnetica attorno ai poli del pianeta, e varie aurore boreali alle alte latitudini. L’impatto ha prodotto un fronte d’onda di propagazione all’interno della magnetosfera di parecchie migliaia di chilometri in orbita geostazionaria intorno alla Terra. Naturalmente, nonostante la rara coincidenza, il fenomeno non è da associare al terremoto che nello stesso istante ha colpito l’Emilia Romagna con una scossa pari alla magnitudo 5.9 sulla scala Richter.


paura di confermare l'ovvietà!? certo che c'entra con il terremoto!
e con lo straordinario allineamento planetario descritto in questo blog nel post (e i suoi 3 commenti) recente "consessi planetari mai visti".
alle 4 del mattino ora italiana del 20 maggio 2012 si può collocare il momento esatto della eclissi Venere Sole.
ha creato un risucchio e un salto quantico. chi sta bene ora sta e starà meglio. chi sta male crolla.
la via verso una nuova umanità procede.
(il brano citato è tratto da:



Posta un commento