sabato 11 agosto 2012

Ecco cosa accadrà il 21 dicembre 2012

 2012: UN ENERGIA SCONOSCIUTA IN ARRIVO DAL CENTRO DELLA GALASSIA

5000 anni fa i sacerdoti Maya (abilissimi astronomi) incisero all’interno di una grotta un calendario che indicava anche la data esatta della fine del mondo. Questa data, tradotta nel nostro sistema di calcolo del tempo,  indica come ultimo giorno per l’umanità il 22 (25 per alcuni ricercatori) dicembre del 2012. Non è una profezia ma qualcosa di più “scientifico”: i   Maya sapevano non solo che la Terra gira intorno al Sole ma che il nostro  sistema solare impiega 25625 anni a girare intorno alla galassia. Il 22/25   dicembre del 2012 termina questa lunga orbita, finisce un anno “galattico.

Nel profondo centro della Via Lattea, c’é un Buco Nero che la comunitá scientifica chiama Sagitarius A. I Maya lo chiamavano “L’Albero della Vita”, “Hunab-Ku” dal quale fluisce la Consapevolezza.

C’é un’ alta probabilitá che il buco nero al centro della Via Lattea rappresenti un portale per un Universo Superiore, il quale possiede una realtá completamente diversa da quella che conosciamo attualmente. “Coloro” che lasciarono la conoscenza ai Maya sostenevano che Hunab-Ku fosse costituito dalla Consapevolezza che organizza tutta la materia e l’anti-materia. Gli “antichi” hanno insistito affinché comprendessimo il messaggio: “Hunab-Ku” controlla tutto quello che succede nelle galassie e reagisce attraverso periodiche ed estreme esplosioni di Energia di Consapevolezza dal centro galattico”.

Secondo le ultime notizie generate dai nostri amici stellari attraverso i cerchi nel grano, sicuramente ci sará un allineamento cosmico fra la Terra, il Sole ed il centro della galassia, della Via Lattea, il buco nero “Hunab-Ku“.Gli “esseri” che trasmisero questa saggezza ai Maya affermavano chiaramente che il tempo fluisce in maniera circolare, o in cicli. E’ molto importante, per noi abitanti della Terra, in questo periodo tenere in considerazione il messaggio che gli “antichi” consegnarono, attraverso il Calendario del Lungo Compimento dei Maya. Il calendario informa l’umanitá riguardo ad una data futura: il 21 Dicembre del 2012 secondo il calendario gregoriano. Qualcosa di straordinario accadrá, tutta la vita sulla Terra si evolverá.

Secondo la scienza tradizionale, abbiamo giá superato il punto galattico d’incrocio piú vicino all’equatore nel 1998, e questo spiega perché la comunitá scientifica é in disaccordo in proposito all’idea “popolare” che quest’allineamento avverrá il 21 dicembre 2012. Un certo numero di scienziati ha preannunciato che la precessione sta spostando il Sole del solstizio invernale piú lontano dall’equatore galattico. Secondo queste informazioni non si troverá in allineamento esatto il 21 dicembre 2012 e, in quel momento saremmo distanti 78 anni luce dal medesimo, di conseguenza, ce ne stiamo allontanando.

Quest’affermazione appare corretta, ma manca un dato fondamentale per il calcolo esatto.

L’informazione, che viene trasmessa dai “cerchi nel grano“, suggerisce che ci sará un preciso allineamento cosmico come risultato dei cambiamenti non percepiti nella “Matrice” del nostro sistema solare. Se la “Matrix” del nostro sistema solare rimanesse costante e il sistema solare rimanesse com’é, per default, questa conclusione scientifica sarebbe completamente corretta. 

Ma gli autori dei “cerchi nel grano” stanno dimostrando che non sará così.

...continua su http://pasquale1.wordpress.com/2011/08/30/ecco-cosa-accadra-il-21-dicembre-2012-contatto-alieno-e-nuova-coscienza-collettiva

Posta un commento