venerdì 17 agosto 2012

Patate con paprika

Dosi per tre persone

3 patate piuttosto grossotte (se piacciono, le patate non sono mai troppe…)

Abbondante mostarda French’s, oppure senape, ma non troppo piccante

Una spolverata generosa di paprika in polvere

Una spolverata generosa di origano

Una spolverata… normale di curcuma in polvere

Sale

Pepe

Olio evo

Preriscaldare il forno, funzione statico, a 180°. Nel frattempo sbucciare, lavare e tagliare a spicchi abbastanza grossi le patate. Tanto per capirsi, da ogni patata devono venire circa 6 spicchi. Mettere le patate in una pentola e coprirle d’acqua a filo. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione. Appena raggiunto il bollore vedrete che inizierà a formarsi una schiuma bianco/giallastra. E’ l’amido, non uno slimer, per cui non prendetevi paura. Scolate le patate appena l’acqua arriva ad ebollizione e mettetele in un recipiente pieno di acqua fredda in modo da arrestarne la cottura. Scolatele bene e rasciugatele con la carta da cucina. Ungete con un filo di olio una pirofila da forno. Adagiatevi le patate e abbondate in mostarda, origano, paprika e curcuma. Salate e pepate “a modino” e date una bella rigirata al tutto in modo che i condimaenti si amalgamino bene alle patate.

continua su http://goo.gl/ayAnE

Posta un commento